Immun'Âge® - NEWS
Log In
arrow
Named

Otto buone abitudini per combattere lo stress



15/3

La società in cui viviamo è diventata sinonimo del “di più”: studiamo di più, lavoriamo di più, corriamo di più per seguire tutti gli impegni che affollano le nostre giornate… e, in generale, ci stressiamo di più.

Negli ultimi anni, è stato proprio lo stress il grande “invitato” nelle nostre case, in forma più o meno negativa. Perché se è vero che il dispendio di maggiori energie – fisiche e cognitive – è un ottimo esercizio per restare attivi, è anche vero che, se protratto per un lungo periodo, lo stress ha conseguenze negative che affliggono tanto il corpo quanto la mente, causando disagi profondi.

 

Per questo oggi vorremmo fermarci un attimo e suggerirvi otto buone abitudini per combattere lo stress, piccole attenzioni per una vita, in generale, più sana ed equilibrata.

 

FARE ATTIVITÁ FISICA

Praticare sport ha, come è ormai noto, molteplici effetti positivi: ci aiuta a restare in forma, certo, ma anche a liberare la mente, scaricare la tensione, rilasciare endorfine e migliorare l’umore.

Ritagliatevi almeno mezz’ora ogni giorno per svolgere attività fisica: per sentirvi meglio vi basterà anche solo passeggiare all’aria aperta!

 

 

SEGUIRE UNA SANA ALIMENTAZIONE

L’abitudine di seguire una dieta equilibrata aiuta a sostenere le difese naturali dell’organismo e a contrastare l’invecchiamento cellulare. Un altro effetto positivo di una sana alimentazione è quello di aiutarci a gestire lo stress: non saltate mai i pasti (la fame è stressante!), preferite cibi che garantiscano una facile digestione e variate il più possibile gli alimenti.

Il corpo vi ringrazierà, e sedersi a tavola diventerà uno dei piaceri della giornata.

 

 

DORMIRE MEGLIO

È vero, spesso ansia e pensieri affollano la mente impedendoci di prendere sonno e riposare davvero durante la notte. Tuttavia, iniziare la giornata con il piede giusto è fondamentale per affrontare la mole di impegni giornalieri: una mente e un corpo stanchi non saranno di nessun aiuto!

Ricorrete ad una routine che vi aiuti a conciliare il sonno, come, ad esempio, bere una tisana, leggere, ascoltare i suoni della natura e, se riuscite, cercate di dormire almeno otto ore ogni notte!

 

ESSERE ORDINATI

Le nostre giornate, tra impegni lavorativi e doveri famigliari, possono essere molto caotiche e la confusione può portare a dimenticarvi appuntamenti e informazioni importanti oltre a generare un elevato livello di ansia e stress quotidiano.

Provate, dunque, ad essere il più ordinati possibile, partendo proprio dagli ambienti che vi circondano: l’ordine che avrete attorno sarà lo specchio del vostro ordine mentale… e di quello delle vostre vite!

 

 

FERMARSI

Un organismo sottoposto per lungo tempo a un ritmo troppo elevato ha una necessità ben chiara: fermarsi, prendersi una pausa. Ma come fare in una vita dai ritmi frenetici?

La meditazione può essere un valido aiuto: bastano pochi minuti, concentrando l’attenzione sul respiro, ascoltandone il ritmo naturale; già questa piccola attività vi permetterà di raggiungere un senso di freschezza e lucidità maggiore per riprendere le vostre attività quotidiane!

 

 

ESPORSI ALLA LUCE DEL SOLE

Lo stress protratto a lungo non esaurisce solo il corpo ma anche la mente, causando disagi come spossatezzaapatia, fino, nei casi più gravi, depressione.

Per limitare i danni, cercate di esporvi alla luce del sole almeno mezz’ora al giorno, quando possibile: i benefici saranno riscontrabili anche sul vostro umore!

 

 

PORSI PICCOLI OBIETTIVI

Dover gestire molti compiti durante la giornata è sicuramente fonte di stress: riusciremo a fare tutto? Saremo all’altezza?

Provate a ragionare diversamente, facendo un passo alla volta: ponetevi piccoli obiettivi ogni giorno, accanto a quelli più grandi, e concentrate le vostre energie nel raggiungerli. Anche se sono traguardi minori, la loro conquista sarà comunque gratificante e vi aiuterà, gradualmente, ad avvicinarvi anche a quelli più grandi!

 

RICONOSCERE I PROPRI LIMITI

Per imparare ad ascoltarci ci vuole tempo, ma è necessario farlo per condurre uno stile di vita equilibrato. Non ignorate i segnali che vi manda il vostro corpo, soprattutto se sono indici di malessere e di ansia eccessiva: rispettate le vostre debolezze e cominciate a farne punti di forza.

Riconoscere i propri limiti è il primo passo per vivere più consapevoli!

 

Quelle che abbiamo appena visto assieme sono solo alcune delle abitudini che sarebbe bene adottare per combattere lo stress: inoltre, in questi periodi così difficili, un sostegno può arrivarvi anche dal nostro Immun’Âge, l’alleato ideale per contrastare lo stress psicofisico e ossidativo, oltre a sostenere le difese immunitarie.

Per cominciare a stare bene non è necessario pensare in grande: nasce tutto dai primi, piccoli passi!

 

 

 

 

Vuoi saperne di più su questo argomento?

CONTATTACI ORA

Named S.p.A. | P. Iva 00908310964 | via Lega Lombarda 33 | 20855 Lesmo (MB) | Privacy Policy

facebook twitter instagram youtube linkedin